Vediamo quali sono le manovre principali che compongono la tecnica del massaggio base svedese. Per prima cosa sarà necessario il continuo contatto delle mani (una o entrambe) con la persona massaggiata.

 

Il massaggio base implica un’azione ritmica continua e armoniosa legata alla sensibilità del massaggiatore e ai gusti del cliente. Nell’ordine, le principali manualità utilizzate in questo messaggio sono:

 

  • Sfioramento.
  • Frizione.
  • Impastamento.
  • Percussione.
  • Vibrazione.

 

 

 

Sfioramento

 

Questo massaggio inizia e finisce sempre con l’attività di sfioramento. Lo sfioramento può essere di due tipi:

 

Superficiale: quando la pressione esercitata è minima ed è più simile ad una carezza che ad un massaggio, e la presa di contatto tra la mano dell’operatore e la pelle è quasi impercettibile. Le mani scivolano in maniera morbida e leggera sulla cute, contemporaneamente o alternandosi in modo costante, senza perderne mai il contatto. Nel caso in cui si utilizzi solo una mano, l’altra deve essere appoggiata sulla persona in modo da dare continuità allo sfioramento stesso. Lo scopo di questa manovra è principalmente quello di rilassare e tranquillizzare la persona in modo da prepararla alle azioni successive;

Profondo o appoggiatoquando la pressione esercitata diventa decisamente maggiore, stimolando i vasi linfatici e il ritorno venoso. E’ assolutamente necessario quindi seguire la direzione della circolazione venosa. I movimenti sono dolci e ben ritmati.

 

 

Frizione

 

È una tecnica che comporta un ulteriore aumento della pressione esercitata sui tessuti, e serve per scollare le aderenze e smuovere i piani del sottocute. Questo facilita il riassorbimento dei liquidi in eccesso e ripristina l’elasticità dei tessuti.

Questa tecnica può essere eseguita con molteplici manovre, utilizzando varie parti delle dita e delle mani, con movimenti lineari e lenti in direzione del circolo venoso.

In presenza di fragilità capillare e varici si suggerisce di prestare attenzione.

 

 

Impastamento

 

Si esegue tramite un movimento alternato di presa e di torsione dei tessuti, senza mai staccare le mani dalla cute e in direzione centripeta.

Normalmente si può applicare nelle zone del corpo che presentano una massa voluminosa tipo cosce, glutei e fianchi. Lo scopo di questa tecnica è quello di spremere energicamente i tessuti, favorendo l’apporto di sangue arterioso e il deflusso di quello venoso. Si ottiene così l’ossigenazione dei tessuti e l’eliminazione dei cataboliti, è utile inoltre anche per alleviare gli stati di tensione muscolare.

Non è un movimento particolarmente indicato in casi di infiammazioni acute, fragilità capillare e varici.

 

 

 

Percussione

È una manovra che consiste nel picchiettare velocemente e con precisione una zona cutanea del corpo, senza mantenere il contatto continuo con quest’ultimo.

Il ritmo e la forza utilizzati variano a seconda dell’effetto che si vuole ottenere. Servono a tonificare il muscolo provocando una vasodilatazione superficiale.

 

 

Vibrazione

La vibrazione è un’oscillazione che viene impressa dalla mano del massaggiatore sulla cute della persona massaggiata. Questa si trasmette poi a tutti i tessuti sottostanti, compresi i muscoli più profondi. Per rilassare il muscolo contratto, la mano deve essere appoggiata in senso longitudinale rispetto alle sue fibre; vengono eseguiti piccoli e rapidi movimenti oscillatori con la mano.

E’ importante sottolineare che pur essendoci delle specifiche manovre, ogni trattamento va personalizzato, per la diversità della persona che si rivolge al massaggiatore. Si dovrà tener conto infatti del suo tipo di corporatura, della sua tensione, della sua disponibilità a lasciarsi massaggiare e da ciò che si aspetta di ricevere dal massaggio. L’unica peculiarità che non cambia è che il massaggio va sempre iniziato in maniera delicata e rilassante, per essere poi terminato allo stesso modo. Le manipolazioni più profonde ed energiche vanno inserite a metà del trattamento.

Sei interessato al corso di massaggio base svedese a Roma? Richiedi maggiori informazioni su www.evolutionacademy.eu

 

Apri Chat
Contatta Ora Corsi Formazione Roma