Vuoi diventare agente di commercio a Roma? Se anche tu vorresti diventare un agente commerciale ma non sai da dove cominciare, questo articolo fa per te.

 

L’Agente di commercio svolge attività che porta a concludere i contratti in nome e per conto dell’impresa preponente in una determinata zona, nel nostro caso a Roma.

L’attività dell’Agente di commercio è disciplinata dal D.Lgs. n. 65/1999 e consiste nel promuovere la conclusione di contratti in una zona determinata in nome e per conto del preponente, che ha ne stabilmente conferito l’incarico. Invece, l’attività di rappresentante di commercio consiste in quella di concludere i contratti in nome e per conto dell’impresa preponente in una determinata zona.

L’esercizio dell’attività di agente e rappresentante di commercio è soggetta alla preventiva iscrizione obbligatoria nel “ruolo degli agenti e rappresentanti di commercio”  presso la Camera di Commercio.

 

Chi è l’agente di commercio?

L’agente di commercio è un professionista che viene incaricato, da una o più aziende, di promuovere la conclusione di vendite mediante l’acquisizione di ordini di acquisto.

L’agente di commercio svolge queste attività sulla base di un incarico stabile e in una o più zone prestabilite.

 

Se vuoi diventare agente di commercio devi verificare di avere tutti i seguenti requisiti morali:

 

  • non essere sottoposto alle misure di prevenzione antimafia
  • non devi essere stato condannato, (almeno che non sia seguita la riabilitazione), per i seguenti delitti:
    • delitti contro la pubblica amministrazione e/o contro l’amministrazione della giustizia
    • delitti contro la fede pubblica
    • delitti contro l’economia pubblica e contro l’industria ed il commercio
    • delitto di omicidio volontario, delitto di rapina, delitto di furto,delitto di truffa, delitto di estorsione, delitto di ricettazione o di appropriazione indebita e per qualunque altro delitto non colposo che la legge punisca con la pena della reclusione non inferiore, nel minimo, a 2 anni e, nel massimo, a 5 anni;
  • non devi essere stato interdetto oppure devi essere stato inabilitato

Inoltre per poter svolgere l’attività di agente di commercio devi possedere almeno uno dei seguenti requisiti professionali:

  • Cittadinanza italiana o di una degli stati membri dell’ Unione Economica Europea ovvero cittadino extra-comunitario residente in Italia ed in possesso di permesso di soggiorno;
  • Possesso del titolo di studio di scuola secondaria di primo grado (Scuola media);
  • Godimento dell’esercizio dei diritti civili.

 

Per aprire l’attvità da agente di commercio a Roma?

Per diventare agente di commercio devi a questo punto inviare una S.C.I.A. (segnalazione certificata di inzio attività) assieme alla modulistica del registro imprese, alla Camera di Commercio della provincia dove hai deciso di avviare la tua attività. Questo serve a comprovare che tu possieda i requisiti morali e professionali di cui parlavamo prima

L’Agente di commercio munito di partita IVA è tenuto obbligatoriamente ad iscriversi  alla Gestione Commercianti dell’INPS.

Per svolgere la professione di agente di commercio dovrai prima firmare un contratto con un’azienda (che viene chiamata azienda mandante o azienda preponente).

 

 

Sottoscrizione del mandato di agenzia

Per svolgere la professione di agente di commercio dovrai prima firmare un contratto con un’azienda (che viene chiamata azienda mandante o azienda preponente). Per poter svolgere la tua attività come:

  • agente di vendita monomandatario
  • agente di vendita plurimandatario

Parti con il piede giusto! Trova il corso tra le aziende presenti su www.corsiformazioneroma.it

Apri Chat
Contatta Ora Corsi Formazione Roma